Installazione di BackTrack-3.final su usb da linux

Questa è un’altra guida molto semplice che spiega come installare da linux la nostra copia di BackTrack-3.final su una pen drive USB.

Ciò di cui abbiamo bisogno è questo:


-Una distribuzione linux per l’installazione
-La .iso della BackTrack 3 scaricabile dal wiki di Remote-Exploit linkato sul lato destro del nostro blog
-Una pen drive di almeno 1 GB (2 GB raccomandati)

Iniziamo:

1- Scarichiamo la nostra copia di Backtrack sul nostro pc (la release per usb naturalmente).

2- Ora creiamo un punto di mount nella nostra cartella /mnt che ci servirà per fare il mount della nostra .iso:

%mkdir /mnt/iso

***

3- Dopo esserci posizionati nella destinazione in cui abbiamo scaricato la nostra Backtrack possiamo fare il mount della iso nella cartella che abbiamo appena creato:

%mount -o loop -t iso9660 bt3final_usb.iso /mnt/iso

***

4- Facciamo il mount alla pen drive:

%mount /dev/sda1 /mnt/pendrive

***

sda1 corrisponde alla mia pen drive non è detto che a voi sia rilevata nel mio stesso modo; /mnt/pendrive è il punto di mount che ho impostato , se a voi è diverso dovete scrivere il vostro

***

4- Fatto questo sarà necessario copiare le 2 cartelle che avete creato quindi boot e bt3 situate in /mnt/iso nella nostra pen drive

***

5- Ora non ci resta da far altro che rendere bootable la nostra penna usb e lo faremo così:
%cd /mnt/pendrive/boot


%bootinst.sh

***

***

6- Diamo conferma con INVIO e facendo il reboot dovrebbe partire BackTrack (naturalmente dovete aver precedentemente impostato il vostro Bios per boot da Usb)

Ciao a tutti e alla prossima

[edit]

scrivo queste due righe per precisare che la procedura eseguita con la 3.beta a riguardo dei livechenges può essere in egualmodo adattata alla 3.final , quindi chi vuole può far riferimento alla guida BackTrack tutto dalla 2.final alla 3.beta , nella sezione /install.

Chi invece vuole , sempre da usb , usare la BackTrack-3.final con il metodo descritto per la 2.final , può crearsi delle partizioni e salvarci i cambiamenti secondo il metodo descritto in questo post sul forums.remote-exploit.org.

[/edit]

10 commenti

  1. Grazie per la guida, prima di tutto, però ho un problema: il comando bootinst.sh non funziona, questo è louput: sudo: bootinst.sh: command not found.

    Qualche idea??
    grazie

  2. Mi correggo, sono riuscito a far funzionare il comando usando, ./bootinst.sh, però non riesco cmq a farla partire al boot, avevo anche provato da windows e non funziona lo stesso…non so che fare, mi potresti dare qualche consiglio?

  3. inavvertitamente ho cancellato un paio di commenti , mi scuso…

    per i cambiamenti su usb , è scritto nella stessa guida sopra… “livechanges”

  4. BackTrack + Openmoko = http://www.neopwn.com ..😉

  5. wow man,

    is really beautyfull !

    nice. 😉

  6. Is this your blog Brigante? Looks very nice man (I’m aka wyze/swc|666 )

  7. wow swc|666 !!!

    ..is a pleasure to have you here 😉

    and neopwn is a great thing.

    yes , at beginning was my blog, now of all those who want write about backtrack.
    😉

    holaz!

  8. […] La presente guida è stata pubblicata a questo indirizzo. […]

  9. ciao…
    sn nuovo in qsto campo… ma mi sn appassionato subito..
    nn ho capito il punto 2… cm faccio a creare un punto mount??
    grazie!!!
    e complimenti per il bolg


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...