/r00t

banner.gif

backtrack-it_userbar.png

backtrack-it_userbar2.png

backtrack-it_userbar3.png

backtrack-it_userbar4.png

littlebanner31.png

***

Ciao a tutti e benvenuti nel «back|track~blog.

***

Questo , già dal nome , è un blog interamente incentrato sulla distro GNU/Linux “BackTrack” , creata dal remote-exploit.org team , part of Offensive Security.

il blog è un progetto molto giovane , è nato appena 9 mesi fà , ma a quanto posso constatare stiamo attraversando una crescita esponenziale , il nostro rimane però un progetto orientato , quindi chi attraversa il nostro percorso sappia che siamo disponibilissimi a trattare solo ciò che riguarda le nostre argomentazioni.

***

Innanzitutto due parole sulla distro…

La BackTrack è una security-distro , utilizzata per il pentesting , (test di infiltrazione) , cioé per testare la sicurezza delle reti pubbliche e private , che è nata dalla fusione di due gruppi ed altrettante security-distro , sempre utilizzanti kernel Linux , la Whax e l’ Auditor.

I due gruppi fondendosi hanno dato vita a questa stupenda distro , che con tutti i tool che mette a disposizione degli utenti , caratterizza oggi il top tra le distro che fanno del pentesting il proprio obbiettivo. A questa pagina potete trovare tutte le notizie riguardanti i developper , a cui va tutto il nostro rispetto e ringraziamento.

[DISC – LAiMER]

La BackTrack è un security-distro e non un’arma a disposizione di scriptkiddies , noi non ci prenderemo alcuna responsabilità per l’utilizzo illegale di persone che agiscono basandosi sui tutorial che trovano nel nostro blog.

[OUR PROJECT]

Il nostro obbiettivo è quello di accogliere con noi delle persone capaci , o almeno che hanno tutte le carte in regola per poter imparare diventarlo , in modo da creare una community sullo studio della «back|track , che credo come distro , non ha bisogno di altri commenti.

Abbiamo un nostro canale IRC su Azzurra.net a cui in qualsiasi momento lo vogliate potete connettervi , il chan è #backtrack-it , se avete bisogno , cercheremo di essere il più presenti possibile. Tutti coloro che vogliono imparare con BackTrack e hanno la possibilità , sono invitati a restare sul chan il più a lungo possibile , anche senza fare domande , vi daremo comunque il nostro benvenuto , e non serve venire in chan con un obbiettivo preciso , anche solo per curiosità. A volte si apprende più ascoltando o leggendo le discussioni altrui che facendo delle domande , soprttutto se si è ai primi passi.

Coloro che lo desiderano , come indicato anche nella destra delle pagine del blog , possono inscriversi alla nostra mailinglist pubblica , in questo modo si può esporre la propria idea , la propria iniziativa e volendo anche il proprio problema o curiosità , l’ indirizzo della homepage del nostro gruppo è il seguente : http://groups.google.com/group/backtrack-it/ mentre per partecipare e quindi inviare mail o richieste l’ indirizzo è: backtrack-it@googlegroups.com

Stiamo costruendo un nostro FORUM , che contenga tutto ciò di cui un buon forum ha bisogno , e lo facciamo con l’ intento di creare una community seria , con il tempo ed utenza permettendo , abbiamo intenzione di trasferire il tutto , dal blog al forum su di un nostro dominio , aggiungendoci anche un Wiki , più che altro per i riferimenti linkati , ed il tutto sempre in lingua italiana.

Non cerchiamo spettatori , ma solo persone , amici , che come noi vogliono studiare la BackTrack e la sicurezza informatica senza finire nel “LAMERING”.
Non cerchiamo persone che infastidiscano , quindi se dovete lasciare commenti inutili , evitate proprio di passare di quà , noi non facciamo guide sui mass-deface , non facciamo deface , odiamo i deface , perché rispettiamo il lavoro altrui. Non diamo peso ai troll che vengono quì a lasciare commenti da “Guru” , quando non sanno neanche di cosa parlano , ma siamo democratici e aperti alle critiche , quindi nessun commento educatamente scritto , verrà moderato.

Il nostro impegno è aperto a tutti , il nostro BOX-sharing , contiene delle guide e degli how-to.. che tutti possono scaricare e tenersi senza alcun problema , se avete delle particolari necessità , vi basta fare le vostre richieste e cercheremo di accontentarvi.

I nostri progetti e i nostri lavori sono soggetti alle leggi enormative della licenza Creative Commons , per questo se copiate i nostri lavori , ricordate che siete tenuti a riportare la fonte alla fine dell’ articolo. La fonte deve assolutamente contenere il link all’ articolo Originale.

Tutti i nostri articoli sono fatti nel pieno rispetto delle regole , non vogliamo incitare ad evadere le leggi , ma vogliamo solo contribuire , nel nostro piccolo , alla crescita di quella che è la sicurezza informatica.

Il nostro forum di riferimento è il forums.remote-exploit , quindi molte volte ci troveremo a tradurre , testare e riportare i contenuti di articoli , tutorial e notizie del forums.remote-exploit , a cui va tutto il nostro riconoscimento.

Durante il nostro cammino , lungo o breve che sia , abbiamo incontrato e conosciuto molte persone , amici e non che , volontariamente o meno , ci hanno aiutato a crescere , e quì non posso fare a meno di ringraziare tutti quei forum che ci hanno visto presenti , e da dove ancora oggi prendiamo delle buone guide , tutorial e whitepaper che troverete nel BOX-Sharing del «back|track~blog , da Rbt-4.net a Forumhacker , da evilsocket.net all’ormai purtroppo già da tempo fermo gruppo di blackhat.it….. …a tutti voi , GRAZIE!

[Organizzazione strutturale del Blog]

Il «back|track~blog può sembrare , per coloro che non hanno ancora molta confidenza con il web , un pò confusionale , ma vi assicuro che dopo un minimo di tempo ci si abitua. È , per ora , su un dominio wordpress , e non si può ottenere tutto da una piattaforma nata per blogger.

La BackTrack , in modalità grafica si serve sia di Flux che di KDE come Desktop Manager , e sia in Flux che , ancora di più , in KDE è visibile dal menù grafico tutta la sezione BackTrack , bene le suddivisioni che sono presenti come subdirectory sotto quella sezione del menù grafico chiamata appunto BackTrack , contengono a loro volta delle subdirectory con vari tool , tutte quei tool sono presenti sul blog nelle sezioni accanto alla colonna centrale , alla destra della stessa. Se ad esempio cercate una guida su nMap , e sapete che nMap è presente in BackTrack sotto la sezione Network Mapping , significa che se l’ articolo è stato trattato si troverà appunto nella sezione “/Network Mapping” , vi basta quindi cliccarci sopra e vedere se l’ argomento è stato trattato dalla lista di guide che vi verrà restituita.

Appena ne avremo la possibilita sfrutteremo anche la struttura che viene generata dal DM Flux.

Queste sezioni , sono state aggiunte appositamente per fare in modo che , in attesa ti tempi migliori , si riesca a cercare nel blog ciò che si vuole e nella maniera più semplice possibile. Ovviamente sono state aggiunte oltre a quelle sezioni già presenti in BackTrack nel Desktop , anche delle sezioni che servono per altri scopi , se cercate un metodo per installare la BackTrack , qualsiasi , su HarDisk o su usb , vi basta andare sulla sezione “/Install” e lì quindi selezionare dalla lista di guide quella che vi serve. Tutto questo processo può , volendo , anche essere abbreviato. Nel blog sono infatti presenti altri due strumenti per la ricerca delle guide scritte , uno tramite un “Selettore di Categoria” , stesso metodo di ricerca appena descitto , con più descrizioni per coloro che sanno bene già come dover cercare ; e l’ altro tramite un motore di ricerca interno… …se in pratica vi serve una guida su come installare la BackTrack su usb , vi basta digitare nel motore di ricerca del blog la parola “usb” , e salteranno fuori le guide. Entrambe questi strumenti sono posti , come potete vedere , appena sotto il Box-Sharing.

[UPdate && UPgrade]

La BackTrack , come ogni sistema operativo in continua crescita ed evoluzione , atraverserà varie versioni , che nel caso della nostra distro sta a significare varie -beta e -final release.

Ogni versione la BackTrack è denominata , a scanso di equivoci e futuri cambiamenti , una BT-final o Beta-release , noi ci comporteremo di conseguenza , ovvero:

Ogni volta che scriveremo un tutorial , lo faremo per la release in uso al momento , ad ogni uscita di una nuova release verrà fatto un tutorial generalizzato che conterrà tutti i cambiamenti della distro dall’ ultima versione , poi al momento dell’ uscita della release “-Final” , tutti gli articoli e gli How-To verranno UPgradati , se ci sono richieste specifiche , siamo in ascolto.

Detto questo , non mi rimane altro da fare che augurarvi a tutti una buona permanenza.

All the best…

BackTrack [IT]

***

Quì sotto potete trovare un video e anche un “manifesto hacker” scritto da The Mentor molto tempo fà , ma che può ancora oggi rendere perfettamente l’idea di come la pensiamo.

***

***

“HACKER MANIFESTO”
by The Mentor

Ne è stato arrestato un’ altro oggi, è su tutti i giornali: “Ragazzo arrestato per crimine informatico”, “Hacker arrestato dopo essersi infiltrato in una banca”…

Dannati ragazzini. Sono tutti uguali.

Ma avete mai, con la vostra psicologia da due soldi e il vostro Tecno-cervello da anni 50, guardato dietro agli occhi dell’Hacker? Non vi siete mai chiesti cosa abbia fatto nascere la sua passione?
Quale forza lo abbia creato, cosa può averlo forgiato?

Io sono un Hacker, entrate nel mio mondo…

Il mio è un mondo che inizia con la scuola… Sono più sveglio di molti altri ragazzi, quello che ci insegnano mi annoia…

Dannato sottosviluppato. Sono tutti uguali.

Io sono alle Junior School, o alle High School.
Ho ascoltato gli insegnanti spiegare per quindici volte come ridurre una frazione, l’ho capito.
“No, Ms. Smith, io non mostro il mio lavoro. E’ tutto nella mia testa…”

Dannato bambino. Probabilmente lo ha copiato. Sono tutti uguali.

Ho fatto una scoperta oggi. Ho trovato un computer. Aspetta un momento, questo è incredibile!
Fa esattamente quello che voglio. Se commetto un errore, è perchè io ho sbagliato, non perchè io non gli piaccio… O perchè si senta minacciato da me… O perchè pensi che io sia un coglione… O perchè non gli piace insegnare e vorrebbe essere da un’altra parte…

Dannato bambino. Tutto quello che fa è giocare. Sono tutti uguali.

Poi è successa una cosa… una porta si è aperta su un mondo… correndo attraverso le linee telefoniche come l’eroina nelle vene di un tossicomane, un impulso elettronico è stato spedito, un rifugio dagli incompetenti di ogni giorno è stato trovato, una tastiera è stata scoperta. “Questo è il luogo a cui appartengo…”

Io conosco tutti qui… non ci siamo mai incontrati, non abbiamo mai parlato faccia a faccia , non ho mai ascoltato le loro voci… però conosco tutti.
Dannato bambino.
Si è allacciato nuovamente alla linea telefonica.

Sono tutti uguali.

Ci potete scommettere il culo che siamo tutti uguali… noi siamo stati nutriti con cibo da bambini alla scuola mentre bravamamo una bistecca… i pezzi di cibo che ci avete dato erano già stati masticati e senza sapore. Noi siamo stati dominati da sadici e ignoranti, dagli indifferenti.

I pochi che avevano qualcosa da insegnarci trovavano in noi volenterosi allievi, ma queste persone sono come goccie d’acqua nel deserto. Ora è questo il nostro mondo… il mondo dell’elettrone e dello switch, la bellezza del baud.

Noi facciamo uso di un servizio già esistente che non costerebbe nulla se non fosse controllato da approfittatori ingordi, e voi ci chiamate criminali.

Noi esploriamo… e ci chiamate criminali. Noi cerchiamo conoscenza… e ci chiamate criminali. Noi esistiamo senza colore di pelle, nazionalità, credi religiosi e ci chiamate criminali. Voi costruite bombe atomiche, finanziate guerre, uccidete, ingannate e mentite e cercate di farci credere che lo fate per il nostro bene, e poi siamo noi i criminali.

Si, io sono un criminale.
Il mio crimine è la mia curiosità.
Il mio crimine è quello che i giurati pensano e sanno non quello che guardano. Il mio crimine è quello di scovare qualche vostro segreto, qualcosa che non vi farà mai dimenticare il mio nome.

Io sono un Hacker e questo è il mio manifesto.
Potete anche fermare me, ma non potete fermarci tutti…
Dopo tutto, “Siamo tutti uguali”.

“COSCIENZA DI UN HACKER”

by The MENTOR

..Io sono un uomo invisibile.

Maledetti ragazzi, sono tutti uguali.

No, non sono uno spettro, come quelli che ossessionavano Edgar Allan Poe; e non sono neppure uno di quegli ectoplasmi dei film di Hollywood.

Un altro è stato preso oggi, è su tutti i giornali: “Adolescente arrestato nello scandalo del crimine informatico”. Sono un uomo che ha consistenza, di carne e ossa, fibre e umori, e si può persin dire che posseggo un cervello.

Ma avete mai, nella vostra psicologia da tre soldi e nel vostro tecnocervello del 1950, guardato oltre gli occhi dell’hacker?

Sono semplicemente invisibile perchè la gente si rifiuta di vedermi. L’invisibilità di cui parlo si verifica per la speciale disposizione degli occhi di coloro con i quali vengo a contatto.

E poi è successo… si è aperta una porta su un mondo… correndo sulle linee del telefono, come l’eroina nelle vene di un drogato, un impulso elettronico viene spedito, cerco un rifugio… trovo una BBS. “E’ qui… qui è dove io sono… questa è la mia patria… qui conosco tutti… anche se non li ho mai incontrati, non ho mai parlato con loro e magari non li sentirò mai più… vi conosco tutti… questo ora è il nostro mondo…

” Dipende dalla struttura dei loro occhi interni, quelli cioè coi quali, attraverso gli occhi corporei, guardano la realtà. Questo ora è il nostro mondo: il mondo dell’elettrone e del commutatore, la bellezza del baud. Facciamo uso di un servizio già esistente, senza pagare per quello che potrebbe essere a buon prezzo, come l’acqua se non fosse gestito da avidi profittatori… e voi ci chiamate criminali… Il mio buco è caldo e pieno di luce.

Sì pieno di luce.

Dubito che in tutta New York ci sia un posto più splendente di questo mio buco. Broadway compresa.

Noi esploriamo… e voi ci chiamate criminali.

Noi cerchiamo la conoscenza… e voi ci chiamate criminali. Quando ti succede, dubiti della tua esistenza e finisci per chiederti se non sei un fantasma nella mente degli altri.

Voi costruite bombe atomiche, voi fate la guerra, voi uccidete spergiurate e ci mentite e tentate di farci credere che è per il nostro bene, eppure siamo noi i criminali.

Senza luce io non sono soltanto invisibile, ma anche senza forma; e non sentirsi addosso la propria forma è vivere una morte. La mia colpa è quella di essere più furbo di voi, e per questo, non potrete perdonarmi. Ecco perchè combatto la mia battaglia contro la compagnia elettrica.

Ho teso una rete di fili su tutto il soffitto, centimetro per centimetro. Rubo energia, per riprendermi tutto il denaro che mi hanno rubato prima che imparassi a difendermi. Io sono un hacker, e questo è il mio manifesto.

Voi potete fermare questo individuo, ma non potete fermarci tutti… dopotutto, siamo tutti uguali/invisibili. Ho bisogo di luce, luce sempre più forte: la verità è luce e la luce è verità.

31 commenti

  1. Eheh ekkomi ti sembrava ke ti avrei lasciato? nono😉

    Comunque sto usando BackTrack2 una sola parola “UNICA”

    Anke se ankora ho molto da imparare

    Comunque …

    Ho qualche problema non so se è il posto giusto dove postare lol

    Comunque

    Quando provo ad aprire i sorgenti dei backdoor

    mi da questo

    nomesorgente : Permess Denied

    Credo sia perkè non la tengo istallata sul pc ….

    ah volevo fare un’altra domanda

    è possibile istallare backtrack senza perdere Windows …

    Bhe Credo ke sai come sono i genitori :S

    Ho provato con Virtual Box ma fa letteralmente skifo …

    Cmq Grazie per avermi invitato sul blog

    Ciauz

  2. ciao Bl4St0,
    sei il benvenuto.

    Allora.

    1)Se ricevi qualche errore particolare con la distro , dovresti dirmi come lanci il programma , l’ eventuale comando che dai , e quindi l’errore che ti restituisce altrimenti non riesco a capire così a naso…ok?

    2)Se vuoi installare backtrack2 , in tutti i modi possibili ed immaginabili puoi farlo , basta che evidenzi bene come vuoi installarla su che disco , in che partizione e quale bootloader vorresti tenere , così io posso farmi un’idea più precisa🙂

    3)La backtrack2 è stracollma di tool , tutti utilizzabili da LiveCD , se non ti trovi bene con il VirtualBox io ti consiglio di seguire l’ articolo che ho scritto a riguardo che si trova a quest’indirizzo:

    —>https://carlitobrigante.wordpress.com/2007/09/26/virtualizzare-backtrack2/<—

    e che descrive passo-passo come virtualizzare la backtrack2 con la VMware grazie ad uno script di IronGeek , segui la guida e fammi sapere.

    ***Se puoi quando inserisci una domanda , fallo nell’ area Forum , altrimenti tocca spostare i commenti , e poi se guardi nella sezione delle categoria , ci sono molte guide utili…;)

    ciao e ancora benvenuto sul ~blog.

  3. OKok

    Cmq

    io pratikamente quando spunta quell’errore io scrivo solo il nome del sorgente

    ehhe sono ancora un niubbo con Back

    cmq per il dualboot pratikamente ho questo problema

    pratikamente io non avevo partizionato prima l’harddisk

    quindi adesso dovrei ripartizionarlo

    il problema è COME FARE?

    cmq scs se posto qui ma non riesco a trovare il forum :S

  4. Allora:
    l’ area Forum , se così si può chiamare è precisamente a destra iappena in basso della foto della distro non farti spedire una foto per mail ok?🙂
    tranquillo comunque….;)

    ora , tu hai l’hardisk con winz , significa che è tutto partizionato in NTFS , e che vuoi ricavarne una parte per backtrack giusto?

    Detto questo mi dovresti saper dire (Forum questo è lo spazio x i commenti , eventuali) , quanti giga hai e quanti ne vuoi dedicare a backtrack2 , così appena posso ti invio un link o due parole su come fare.
    Per l’erroe , lancia da terminale il comando del programma in questione e postami il risultato.
    ciao.
    alla fine dei miei messaggi e How-To..inserirò sempre un collegamento al Wiki di backtrack2.

  5. Non ci capisco niente nell’area “Forum” >.Backtrack>Maintaining Access>Backdoors and Rootkit>backdoor

    dopo aver cliccato

    mi spunta la console

    bt – # backdoor con i vari file tra qui

    x86-linux-portbind.c (credo sia un sorgente in C)

    ma appena digito

    bt – # backdoor x86-linux-portbind.c
    spunta

    bash : ./x86-linux-portbind.c : Permess Denied

    e questo non solo con questo file ma con tutti i file backdoor e altri file :S

  6. Bl4ST0…..
    un backdoor , è un tool che dopo essere stato inoltrato in un sistema , riesce a farci mantenere l’accesso al sistema stesso…..capisci?

    l’uso di questo tool non è da provare in locale , anche se il comando sarebbe stato sbagliato lo stesso , e se lanciato da terminale a me non dà alcun problema , ovvero mi chiede gli input normali , ma non vedo alcun problema , questa l’immagine con il suo output:

    ora sulla parte alta della foto vedi il comando per il semplice accesso alla /root , ma il comando va eseguito insieme a delle informazioni , che possono essere varie , dalle [password] ad altre opzioni come la restituzione in log verbose [-v] , va lanciato seguito dal comando sudo ,
    [esempio in locale:]

    echo;pwd;ls -l;sudo -s

    ma sinceramente non ne vedo l’utilità per essere provato in locale
    poi le opzioni sono infinite , e in backtrack , se virtualizzi , sei sicuramente già root.

    Il comando che dai non so dove l’hai preso , prova ad indicarmi il persorso che non lo trovo.
    Se lo lancio da terminale l’ output è questo:

    ~#backdoor x86-linux-portbind.c
    -bash: backdoor: command not found

    dove l’ hai preso?

    se vuoi divertirti un pò , fossi in te aspetterei un pochino prima😉
    sto scrivendo una guida per poi fare un video sulla SQL-Inject .

    La guida la farò passo-passo , in modo che si capisca chiaramente la procedura , e spero di ultimarla prima di tornare a lavoro.

    Ciao.

    (la piccola sezione Forum è la 5^ riga sotto “Categorie”)

  7. SiSi so cosa è un backdoor😀

    cmq credo di aver capito cosa ho sbagliato …

    non mi ritengo il Condor di BackTrack lol

    Infatti sono ancora un niubbo …

    spero di imparare molto da questa distro

  8. tranquillo……nessuno , ed in particolare io , si può definire condor in bt2..

    ciao!

  9. Bel blog!
    Complimenti per l’idea…. veramente….
    Mi sono avvicinato da poco alla back installandola su di un acer comprato usato ed ora vorrei provare ad installarla su di un vaio picturebook di qualche anno fa (comprato sempre usato)…
    con l’acer ho fatto qualche piccolo esperimento con WEP, ma sempre in casa!!!
    puo’ interessare…. ho raccolto qualche appunto….
    fammi / fatemi…..
    io, comunque, continuo a leggervi.
    fedora.

  10. ciao Fedora , sei il brnvenuto !😉

  11. Eccomi….
    pensi che un piccolissimo tutorial sul wep possa interessare?
    sono cose gia’ dette e viste su molte pagine, ma in inglese…
    ….
    eventualmente posso continuare a scrivere qui?
    ciao

  12. ciao fedora , grazie della proposta d’aiuto , anche perché non avendo wireless in casa non posso scrivere molto sulle stesse , se vuoi inviarmi il tutorial io lo scriverò apponndo logicamente alla fine la tua firma , quindi fedora a menoché non me ne indichi un’ altra…
    scrivi a —>brigante@slacky.it<—

    e lo pubblicherò , con piacere😉

  13. dimenticavo……se vuoi far parte del blog , io non ho nessun problema ad inserirti , ti basta parlarmi un pò di te nella mail , altrimenti con il tempo vedrai da solo , ma il tutorial sul wep , è molto apprezzato🙂

  14. Gent.mo Admit,
    le scrivo per proporle un’affiliazione.
    Il link al mio blog: http://underground0.wordpress.com

    Il link al banner: http://img113.imageshack.us/img113/804/bannerjy1.gif

    Attendo risposta.
    Cordiali Saluti
    PG

  15. come vedi ti ho già aggiunto (diamoci del tu ;)) , appena posso ti faccio il mio di banner…..
    …..ciao….

    …..è un piacere , e complimenti per il tuo blog.🙂

  16. ho appena visto che non usi banner , quindi se vuoi ti basta scrivere <back|track~blog…..
    ….ciao.

  17. io ci sono! appena installata l’ultima versione e pronta per l’uso!😀

  18. salve….sono nuovo….mi complimento con lo staff x la miriade di info su questa distro.
    cmq volevo solo kiedervi se ce una versione in italiano (della distro), e se era possibile installarla su un pen drive da 1 gb……poi se nel caso vi kiedero altre cosette…….sono neofita di linux…..:-)

  19. ciao,
    innanzitutto grazie per i complimenti.
    devo dirti che la backtrack non è adatta ad un’utenza neofita , come tu stessso hai detto , ma bisogna ambientarsi prima al mondo GNU/Linux , e poi con pazienza e volontà passare piano-piano a distro più tecniche , tra cui anche backtrack.

    se hai intenione di dedicartici veramente ti consiglio di prendere in considerazione la cosa più comune a tutti e cioé GOOGLE , con appena una ricerca di qualche secondo avresti scoperto subito che esiste una versione da usb e che del resto è spiegata perfettamente in più tutorial in questo blog.

    una versione italiana?
    no , non esiste.

    ciao

  20. Grandissimo progetto. Veramente i miei più sinceri complimenti nonchè ringraziamenti. ho appena installato la distro e googlando quà e là vi ho trovato. Penso che diventerò un assiduo frequentatore di questo blog.

  21. grazie mille,
    siamo contenti che la gente apprezzi il nostro lavoro.
    sarai sempre il benvenuto.
    ciauz

  22. 🙂

  23. giusto !!! brigante~ scusami se ero cossi affrettato tanto da non avere letto il r00t comunque ade ho le idee + chiare !!! rimango ancora con xp …. adesso spulcio x bene il sito nella pseranza di trovare quello che mi serve !!!! bel sito comunque chiaro ed esplicito nn come quello della microsoft che nn si capisce niente !!! XDXD

  24. Ciao!
    Sono arrivato fin qui partendo da molto lontano e nn per caso.
    nn ho nessuna esperienza, nè conoscenza, degli argomenti trattati, ma mi sento perfettamente a mio agio tra le righe di questo blog.
    Leggo molto e quello che nn capisco lo approfondisco studiando e cercando risposte.
    Curo il mio sito e qualche blog dove principalmente affronto tematiche inerenti la lotta alla mafia. Condivido l’etica hacker perchè mi piace chi con una tastiera abbatte le barriere dell’ipocrisia che ci vuole schiavi. Il manifesto è semplicemente lotta allo stato puro.
    Continuerò a seguirvi e leggendovi allargherò i miei orizzonti.
    indio

  25. ciao indio e benvenuto,

    ammiro le persone come te e come altri nella rete che impegnano il prorpio tempo libero per occuparlo contro chi occuppa.

    bello anche il sito…

    uno che si firma desaparecido qui e sempre il benvenuto.

    a presto.

  26. ciao ragazzi
    volevo complimentarvi con voi per quello che fate e per la disponibilità che date.. Molto belle le frasi che anche io condivido. Sono contento di avervi trovati. E’ bello trovare gente (e sono sempre meno) che non pensa solo al proprio guadagno ma aiuta e condivide con altri la propria conoscenza.
    Mi scuso se ho letto questa parte solo dopo aver inserito una domanda su backtrack ma è cosi che vi ho trovato.

    grazie di tutto quello che fate

  27. ciao e benvenuto…

    ….grazie.

  28. ciao brigante,
    apprezzo il tuo lavoro, il blog è pieno di consigli utili su come utilizzare al meglio bt3.
    io però sono fermo a un punto:
    se volessi customizzarmi bt3 evitando di inserire un sacco di software superfluo (come KDE per esempio…🙂 ) come potrei fare?
    secondo te basta disinstallare tutto con slapt-get oppure mi conviene farmi io una distro partendo da slax?
    grazie mille!

  29. ciao luca e benvenuto…

    ..il fatto è che come software superfluo si possono considerare molti programmi eccetera , ma KDE essendo un Desktop Manager è difficile rimuoverlo , anche nel caso , come il mio , che tu usassi solo ed esclusivamente fluxbox come WM ci sono tutte le dipendenze da Kde , quindi per backtrack , KDE è di fondamentale importanza.

    se backtrack è diventata la distro N°1 al mondo nel campo del pentesting è perche su altre distro installare tutto il software presente in backtrack sarebbe mooolto lungo e non sempre possibile , anche nel caso che tu voglia partire da slax , dovresti sempre avere o gnome o kde.

    il mio consiglio è di usare backtrack con fluxbox , è sicuramente un pò dura all’ inizio , ma poi con il passare del tempo ci si rende conto di avere un sistema “sveglio” , pronto e che non ti fa rinunciare a nulla , nemmeno all’ aspetto grafico.

    ciao.

  30. Hey brigante, non mollare…. nella comunità italiana c’è bisogno più che mai di persone come te.

    Sono capitato sul tuo blog per caso, cercavo una soluzione per un problema con la virtualizzazione di BT3 su virutalbox. Ho subito provato nostalgia, rispetto, stima… e probabilmente anche invidia. Basti dire che sono mesi (anni?) che non mi faccio vivo neppure per un commento (neppure sul mio stesso blog ormai lasciato a se stesso).

    Continua così

  31. weee…

    è da molto tempo infatti che non ti si sente.

    è sempre un grande piacere 😉


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...